Concluso il Corso Base di Alpinismo Giovanile 2014

News_preta

Dopo 5 mesi, il primo corso base di Alpinismo Giovanile organizzato dalla Sezione CAI di Perugia, ha avuto il suo bellissimo epilogo sui Monti della Laga nella zona di Amatrice.

 Nello stupendo scenario di questa porzione di Appennino, selvaggio, ricco di cascate con numerose vette che superano i 2000 m, i nostri ragazzi si sono messi alla prova su terreni differenti a volte anche impegnativi.

 Il corso li ha portati a sperimentare quasi tutte le discipline del Club Alpino Italiano, cercando di incuriosirli e farli innammorare degli inusuali scenari che i Soci sono soliti frequentare, ma allo stesso tempo si è cercato di far loro comprendere l’importanza di muoversi in sicurezza in questi ambienti.

Concetti quali sciurezza, preparazione, conoscenza, passione e disciplina sono stati il filo conduttore di questo lungo periodo di “studio”, le lezioni teoriche hanno fatto da apripista a quelle che sono state poi le prove in ambiente.

E di vera e prorpia prova è stata questa tre giorni finale, caratterizzata da un programma di escursioni intenso che è culminato con l’escursione del sabato con arrivo a quota 2200 m quasi in vetta al monte Gorzano. I ragazzi anche i più piccoli hanno mostrato determinazione nell’affrontare dislivelli e lunghezze impegnativi anche per gli adulti.

Interessante notare come il loro approccio sia cambiato durante il periodo di corso, soprattutto per quei ragazzi alla loro prima esperienza, partiti completamente “bloccati” e timorosi alla prima uscita con le ciaspole è stato veramente bello scoprirli pieni di entusiasmo e motivati sui crinali della Laga.

E’ stato bello vedere nascere e formarsi il “gruppo”, dai primi silenzi alle grida gioiose che ci hanno accompagnato durante le faticose discese…in questi cambiamenti forse sta il senso della nostra attività.

 Noi Accompagnatori speriamo e crediamo che questo percorso sia stato realmente formativo, sicuramente lo è stato per noi, e siamo sicuri di aver lanciato qualche seme…

Un grazie a tutti quanti per l’impegno e la dedizione dismostrata, è stata una prova ma crediamo di averla superata!

Lascia un commento