Nasce la nuova Commissione Interregionale Marche-Umbria di Alpinismo Giovanile

Domenica 23 Novembre 2014 si è svolto a Genga (AN)  il Convegno di Alpinismo Giovanile indetto dalla commissione delle Marche.
Erano presenti il presidente della CCAG Paolo Monferdini, il Tesoriere CCAG Paola Orlandoni, il Presidente CRAG Marche Pino Santoni, il Presidente GR Marche Lorenzo Monelli, il Pres. Sez. jesi Paolo Romagnoli , titolati e qualificati di Marche e Umbria.
E’ stata una giornata di lavoro e di confronto su quest’ultimo anno di alpinsimo giovanile; si è parlato di tutte le novità, i nuovi sviluppi e delle nuove sfide che aspettano l’AG nel prossimo periodo.
A livello nazionale si sta lavorando ai nuovi piani formativi per i corsi da ASAG e AAG e a nuove collaborazioni anche in campo internazionale.
A livello regionale è stata confermata la volontà di creare una commissione interregionale tra Marche e Umbria, un organo territoriale che possa dare un nuovo impulso all’attività con i ragazzi, creare figure qualificate che possano farsi carico di iniziative sia in sezione che all’esterno, per ampliare il numero di soci giovani che fanno AG.
Nelle Marche il settore giovanile è decisamente più sviluppato rispetto all’Umbria, a parità di numero di soci, hanno molti più accompagnatori. Il tentativo che vogliamo fare è far crescere, nei prossimi anni, la nostra regione e consolidare la tradizione dell’AG, un lavoro impegnativo e di lungo periodo, ma che ha un valore strategico per le nostre sezioni.
Si parte da qui.
Ora ci sono tutti i presupposti per lavorare in maniera organica e collaborativa, cercando di sfruttare al massimo le sinergie e i talenti di tutti, ottimizzando e valorizzando quello che già c’è, che funziona e che ci dà tante soddisfazioni.
ed allora come si dice in questi casi…ROCK AND ROLL, BABY!!

Lascia un commento